Insalata di papa, espárragos y esto con pesto di erba cipollina

¿Te le ricordi qué domenica mattina di primavera? Quelle in cui ci si poteva alzare tardi, ma il sole iniziava a filtrare tra gli scuri già slab prime ore di luce, così ci si svegliava comunque presto e allegri per la bella giornata ci si vestiva con abiti di cotone e si andava a fare una passeggiata en el centro. E la tua città tutta d’un tratto era cambiata, era uscita dal letargo invernale indossando un mantello di fiori, e gli alberi di que viale che percorrevi tutti i giorni nel giro di una notte avevano aperto le loro gemme e fatto nascere piccolissime e verdissime fogliolina. Tutto era nuovo seppure familiare, perché la ciclicità delle stagioni benché annuale ti faceva vivere semper la primavera come una gran sorpresa, qualcosa che ti cambiava dentro. Pocket settimane da vivere a pieno prima di lasciarsi travolgere slab ondate di caldo, la sabbia tra le dita dei piedi and la salsedine nei capelli, una manciata di mesi per rinascere.

E’ passato molto tempo da allora e tante cose sono diversity, come il fatto che non vivi più vicino a quel viale alberato che ha semper scandito il tuo passare del tempo, ma certe cose non mutano, e come allora che quando tornavi a casa c ‘ère ad aspettarti l’insalata di patate fatta dalla mamma, c’è anche oggi… è un po’ diversa, un po’ più tua, ma ha la stessa familiarità e bellezza di allora. Come i fiori che ogni anno nascono sugli alberi, semper nuovi epure semper uguali.

Ingredientes para 2 personas:

500 g de espárragos

3-4 papas di medie dimensioni, bollite y tagliate a pezzetti

250 gr esta cocido y scolati

a mazzetto di rucola, lavata e spezzettata

ventas, aceite evo

aceto balsámico

Para el pesto:

30 gr erba cipollina, lavata

25 g de salsa de pistacho, simple

ventas, aceite evo

agua

Procedimiento :

Come prima cosa prepariamo il pesto: in una padella tostiamo a fiamma bassa i pistacchi, mescolando spesso, finché non sprigionano il loro profumo. Mettiamoli nel mixer assieme a un pizzico di sale e frulliamo a scatti fino a ridurli in farina. Aggiungiamo l’erba cipollina previamente tagliata a pezzetti (altrimenti i fili si incastreranno alle lame) e frulliamo, aggiungendo a filo olio evo fino ad ottenere un composto spalmabile. Semper frullando aggiungiamo poca acqua finché non otteniamo un pesto abbastanza liquido da potere essere usato come condimento. Riservamo.

Preparar la insalata: tagliamo la parte final terrosa a gli aspergi y con un pelapatate peliamo la parte final del gambo. Scaldiamo 2 cucchiai d’olio in un’ampia padella e quando è caldo versiamovi gli aspergi interi e rosoliamoli a fiamma vivace su tutti i lati, copriamo con 300 ml di acqua, saliamo, chiudiamo col coperchio e facciamo cuocere finché l’acqua non è stata tutta absorbida. Gli asparagi devono rimaner piuttosto sodi, ma se preferite continúa la cottura aggiungendo un altro po’ d’acqua.

Tagliamo intere le punte degli espárragos y puck i gambi.

En un ampio piatto uniamo la patata, gli asperagi, la rúcula ei esto. Mescoliamo, saliamo leggermente, aggiungiamo un filo d’olio, 1-2 cucchiai di aceto balsamic and il pesto di erba cipollina. Mescoliamo bene e serviamo a temperatura ambiente.

Un abbraccio y apresto.

Katiuscia

Source link